GA Milano promuove l'architettura moderna e contemporanea di Milano attraverso l'organizzazione di visite guidate, a piedi o in pullman, alle più importanti architetture di del capoluogo lombardo e dei dintorni. Gli itinerari proposti sono relativi all'architettura del '900, ai nuovi edifici e alle aree in costruzione. La caratteristica di GA-Milano è quella di offrire la possibilità di personalizzare ogni visita creando itinerari specifici in base alle diverse esigenze, dagli edifici residenziali a quelli collettivi, dalle aree di trasformazione ai parchi e, su richiesta, offre anche visite a Como, Genova, Torino e Venezia.

Le visite possono contenere diversi gradi di approfondimento e possono essere organizzati per architetti, amministratori e professionisti del settore delle costruzioni, ma anche per studenti universitari e non, appassionati di architettura e design o semplicemente persone curiose di conoscere Milano da un altro punto di vista.

Non tutti infatti sanno che Milano, la principale città del nord Italia e una delle aree metropolitane più popolose d’Europa, rappresenta il più importante laboratorio di architettura moderna e contemporanea di Italia. 

A partire dalle esperienze dei primi decenni del secolo degli architetti Muzio e Portaluppi, Milano ha acquisito negli anni '30 un ruolo sempre più importante per la cultura architettonica italiana e internazionale. Milano, sede delle riviste Domus e Casabella, diviene il luogo ideale per le architetture moderne di Giò Ponti, Pagano, BBPR e di Giuseppe Terragni, che a Como propone gli edifici simbolo del razionalismo.
Tra gli anni '50 e '70 la sperimentazione architettonica porta all'individuazione di uno stile milanese attraverso le opere di Gardella, Caccia Dominioni, Zanuso e Magistretti, coloro che poi saranno i pionieri dell'era del design che vede ancora oggi in Milano la sua capitale mondiale.
Gli ultimi decenni del '900 sono caratterizzati dalla ripresa della tradizione con la scuola milanese di Rossi e Gregotti, e dall'inizio del processo di trasformazione delle aree industriali dismesse.
Oggi la città vive un periodo di straordinaria attività attraverso i progetti dei più importanti architetti del mondo, come Zaha Hadid, Libeskind, Perrault, Pelli e gli italiani Piano, Zucchi e Boeri, che preparano Milano al grande evento dell'Expo del 2015.

GA Milano è anche su Facebook

GA Milano appartiene al network internazionale Guiding Architects di guide specializzate in architettura che ha sede in circa 40 città nel mondo tra cui Berlino, Madrid, Londra, New York, Sidney, Dubai.